Giovanna Bianchi

Giovanna Bianchi

Professore di Archeologia Medievale, Università di Siena. 

Dal 2006 è professore associato di Archeologia Cristiana e Medievale presso il Dipartimento di Archeologia e Storia delle Arti dell’Università degli Studi di Siena. Insegna Archeologia Medievale al corso di laurea di Scienze dei Beni Archeologici. Nella sede di Grosseto dal 2003 dirige il Laboratorio di Archeologia dell’Architettura e dell’Urbanistica Medievali.

Dal 1986 conduce ricerche sul campo sia di scavo archeologico sia di studio degli elevati. In coodirezione con Riccardo Francovich negli anni Novanta dello scorso secolo ha coordinato la ricerca archeologica nella Rocca di Campiglia Marittima, nel Castello di Piombino, nella Rocca di Suvereto, nel monastero di S. Pietro in Palazzuolo a Monteverdi Marittimo, nel monastero di S. Quirico di Populonia. Dal 2000 dirige la ricerca archeologica nel castello di Donoratico (LI), dal 2007 quella nel castello di Cugnano (GR, in coodirezione con l’Università dei Paesi Baschi), nella Rocca degli Alberti a Monterotondo Marittimo (GR), nel complesso monastico in località Canonica a Montieri (GR) e nel sito produttivo dell’allume di Monteleo (GR). Tra il 2007 ed il 2009 è stata coordinatore scientifico del progetto di ricerca sulle architetture medievali dei siti albanesi di Butrinto, del castello di Gjirokastra e del castello di Berat (direzione scientifica prof. Richard Hodges, Butrint Foundation). Tra il 2008 ed il 2009 ha ricoperto l’incarico di direttrice scientifica nell’ambito del progetto di allestimento del museo della Rocca di Campiglia Marittima (LI) e del centro di Documentazione dei castelli minerari di Rocchette Pannocchieschi e Cugnano (GR).

 Fa parte del collegio dei docenti della Scuola di Dottorato e Ricerca “Riccardo Francovich: Storia e Archeologia del Medioevo, Istituzioni e Archivi”, del comitato direttivo della Società degli Archeologi Medievisti Italiani e del collegio direttivo del Centro Interuniversitario per la Storia e l’Archeologia del Medioevo: Università di Padova, Venezia, Siena. È membro del comitato di redazione della rivista “Archeologia dell’Architettura”, del Consejo Asesor della rivista internazionale spagnola “Arqueologia de la Arquitectura”, del comitato scientifico della rivista spagnola on line “Debates de Arqueologia Medieval” e del comitato editoriale della collana dell’Università dei Paesi Baschi, “Documentos de Archeologia e historia”.

È autrice di più di ottanta pubblicazioni scientifiche su temi relativi allo studio dell’insediamento rurale medievale e alla metodologia della ricerca archeologica applicata allo studio delle architetture.